Blog Giovanisì - Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Giovanisì Neet

I risultati della sperimentazione di NEET-Work, progetto di ‘Giovanisì Neet’

Pubblicato da NEET-Work Firenze il 22 gennaio 2016

BANNER-NEET-2015“NEET-Work”, è uno dei 17 progetti vincitori del Bando sperimentale rivolto ai NEET (acronimo di “Not in Education, Employment or Training” ovvero giovani che non sono inseriti in alcun percorso di formazione, istruzione o lavoro) finanziato dalla Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì.

Durante l’anno di sperimentazione, da novembre 2014 a novembre 2015, NEET-Work ha sviluppato una strategia di azione condivisa da un network di attori locali impegnati nelle attività di educazione, formazione e orientamento con l’obiettivo di individuare giovani NEET (18-30 anni) sul territorio della provincia di Firenze e contribuire a una transizione rapida e consapevole dalla condizione di NEET all’ingresso nel mondo del lavoro o in percorsi educativi e formativi.

20150205_110445I soggetti coinvolti sul territorio (Centri Giovani gestiti direttamente dalle cooperative del Consorzio CO&SO, servizi informativi e centri giovani nei comuni di Firenze, Sesto Fiorentino, Scandicci, Calenzano, Vaglia e Fiesole, Lastra a Signa e Signa; l’ISIS Leonardo da Vinci di Firenze, Centri per l’Impiego) hanno partecipato alla fase di diffusione del progetto e intercettazione dei giovani, rendendola ampiamente operativa e attivando anche molti altri soggetti, che quindi hanno funzionato da moltiplicatori segnalando ai potenziali destinatari la possibilità di aderire alle attività di NEET-Work.

20150702_112255Sono stati individuati 124 giovani dai 18 ai 30 anni non inseriti in percorsi di studio, formazione o lavoro. Sono state proposte ai giovani individuati quattro edizioni modulari di workshop di orientamento sulle tecniche di ricerca attiva del lavoroformazione su competenze trasversali e percorsi di coaching a cura del team di progetto.

20150521_162444I workshop si sono svolti presso l’Informagiovani del Comune di Firenze, individuato come nucleo centrale e spazio fisico di riferimento per le attività del progetto.

Il 21% dei ragazzi intercettati (27 su 124) alla conclusione del progetto risulta impegnato in un percorso formativo o lavorativo (tirocinio non curriculare, servizio civile, corso ITS, opportunità di lavoro).

Il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali – DSPS –Università degli Studi di Firenze, partner operativo, ha collaborato al progetto con il coinvolgimento di due studenti magistrali nella realizzazione di un paper/indagine sulla situazione dei NEET in Europa.

Pubblicato il 22 gennaio 2016

Lascia un commento