Blog Giovanisì - Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Varie

DIMMI: concorso pubblico per diari di migranti

Pubblicato da giovanisi il 15 febbraio 2017

logo_dimmiConcorso nazionale per la raccolta e la diffusione di testimonianze autobiografiche dei cittadini stranieri

Il Comitato scientifico del progetto Di.M.Mi. – Diari Multimediali Migranti, indice, in occasione della XXXIII edizione del Premio Pieve Saverio Tutino, il “Concorso Di.M.Mi – Diari Multimediali Migranti”.
Il concorso nasce con l’intento di valorizzare le storie dei migranti che vivono in Italia.
Il patrimonio culturale rappresentato dalla narrazione di sé delle persone di origine straniera è indispensabile alla costruzione di una memoria collettiva che appartenga a tutti i cittadini.
Il concorso è riservato a racconti inediti e, nelle intenzioni del progetto Di.M.Mi. – non trattandosi di un concorso letterario – è organizzato per raccogliere testimonianze personali altrimenti destinate a non essere conosciute.

Saranno ammessi al concorso i racconti di sé in forma scritta e quelli che si serviranno di fotografie, immagini, e-mail, lettere e disegni, cartoline, video o musica. I racconti dovranno essere inediti.

Scadenza del concorso:
Il Comitato Scientifico ammetterà al Concorso le prime 100 opere pervenute entro la data del 30 giugno 2017.

Per conoscere i dettagli del concorso, i criteri di ammissione e non ammissione delle testimonianze, basta scaricare il regolamento.

Per partecipare, è necessario scaricare e compilare il modulo di partecipazione e inviarlo, insieme all’opera, a uno dei recapiti indicati sul regolamento.

Per maggiori informazioni consulta la pagina dedicata.

Fonte: www.archiviodiari.org

Pubblicato il 15 febbraio 2017

Lascia un commento