Blog Giovanisì - Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Eventi, Giovanisì+

Giovanisì+: a Empoli un incontro con le scuole sulla legalità

Pubblicato da giovanisi il 17 maggio 2017

Progetto-Reti-di-Cittadinanza-4-724x1024Venerdì 19 maggio alle ore 18,00 al Circolo arci di S. Maria, in via Livornese 48 – Empoli (FI),   si terrà l’evento dal titolo “La carovana siamo noi”, secondo incontro del progetto “Reti di cittadinanza”.

Il progetto è finanziato dalla Regione Toscana è promosso nell’ambito di Giovanisì, e in particolare si inserisce in Giovanisì+, l’area del progetto regionale dedicata a temi come partecipazione, cultura, sociale e sport e realizzato  da Arci Toscana e dall’ Associazione “Le discipline” per Libera Toscana.

Questo secondo incontro prevede la presenza di Alessandro Gallo, giovane autore del libro “Scimmie”, romanzo autobiografico sui giovani e la camorra che è diventato un caso letterario.
Il romanzo, uscito nel 2011, prende le mosse dalla dura esperienza di vita dell’autore, la cui famiglia è stata legata a doppio filo con la camorra e per questo, per allontanarsi da questo vincolo malsano , a 18 anni si trasferisce lontano a Bologna dove inizia una nuova vita. A dialogare e intervistare l’autore saranno presenti gli studenti dell’IIS Ferraris Brunelleschi.

Alle 20,00 al termine della presentazione del libro di Alessandro Gallo, seguirà un buffet allestito dal Circolo arci S. Maria e preparato con i prodotti coltivati sui territori confiscati ai mafiosi.

Interverranno alla serata: Roberta Nardi, presidente del Circolo Arci di S. Maria, Filippo Torrigiani, presidente del Circolo Arci Ponzano, Pietro Bonci, presidente del Circolo Arci San Donato, Grazie D’Onofrio di Libera, Silvano Pini dello SPI- Cgil, , Francesca Martini della Sezione Soci Coop Empoli, Enrico Roccato di Slow Food Empoli.

L’inziativa è aperta all’intera cittadinanza.

Per informazioni
057182728
Pagina dedicata

 

Fonte:www.arciempolesevaldelsa.it

Pubblicato il 17 maggio 2017

Lascia un commento