Blog Giovanisì - Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Eventi, Giovani attivi, Giovanisì+

Giovanisì+: evento conclusivo del progetto “Spazio ai Giovani”

Pubblicato da fuorischema il 9 giugno 2017

Evento Finale-01Oggi venerdì 9 giugno dalle ore 17.30 presso i “Giardini Pro Patria” a Piombino (LI),  si terrà l’evento conclusivo di “Spazio ai giovani”, uno dei progetti vincitori di “Giovani attivi”, bando di aggregazione giovanile e animazione finanziato da Regione Toscana-Giovanisì, in accordo con il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale. –

Si conclude il progetto sull’aggregazione giovanile denominato “Spazio ai giovani” uno dei progetti vincitori di “Giovani attivi”, bando di aggregazione giovanile e animazione finanziato da Regione Toscana-Giovanisì, in accordo con il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale. Il progetto è stato realizzato da Arci Comitato Territoriale Piombino Val di Cornia Elba, Cooperativa Fuori Schema, Cooperativa il Granaio e con la collaborazione del Comune di Piombino.

L’evento finale si svolgerà oggi venerdì 9 giugno nella splendida cornice dei Giardini Pro Patria dalle ore 17:30 e consisterà in un dibattito che avrà come ispirazione il titolo: “Spazio ai Giovani…Per Davvero!”.
Al dibattito parteciperanno tutti i soggetti che hanno realizzato il progetto oltre ad associazioni giovanili come il “Gruppo Giovani Avis Comunale Piombino”, “Arci Servizio Civile Piombino” ed i giovani del territorio. Oltre a fare il punto sulle attività svolte durante il progetto, il dibattito servirà ad ascoltare le voci delle diverse realtà giovanili per capire quali siano attualmente gli spazi disponibili in città e raccogliere i nuovi spunti portati dalle associazioni e dai ragazzi presenti riguardo a quanto potrebbe essere fatto in futuro. Dopo il dibattito seguirà una Jam Session a cura del Circolo Arci “Sound” di Venturina Terme e un aperitivo buffet offerto a tutti i partecipanti.

Nei suoi obiettivi generali, il progetto intendeva promuovere sull’intero territorio la diffusione di luoghi di aggregazione giovanili che attraverso attività di socializzazione, orientamento e formazione, creative ed artistiche potessero sia potenziare e riqualificare i luoghi stessi sia sviluppare nei partecipanti alle attività progettuali, competenze chiave per la propria crescita personale e per la vita sociale del territorio.

Ecco le attività realizzate dal progetto “Spazio ai giovani”:
ciascun territorio ha svolto le specifiche attività per favorire nei circoli il protagonismo giovanile. Nello specifico le attività all’interno del territorio di Piombino sono state:
– Il Comitato Territoriale ARCI Piombino – Val di Cornia – Elba ha organizzato 3 azioni sul proprio territorio di riferimento:

1Corso elaborazione CV e marketing personale – sono stati realizzati dei corsi (4/6 giovani per ciascun corso) nel periodo Maggio 2016/Maggio 2017 presso l’Informagiovani del Comune di Piombino. Nello specifico è stato attivato un percorso di orientamento alla ricerca attiva del lavoro che ha previsto attività mirate ad insegnare ai partecipanti la valorizzazione di se stessi, rispetto alla presentazione di sé e delle proprie caratteristiche personali e professionali, utilizzando strumenti diversificati e adatti a contesti professionali, di selezione del personale, formativi, etc. Tramite esercizi di ruolo e di comunicazione i partecipanti hanno potuto sviluppare delle strategie per conoscere e valorizzare le proprie competenze e abilità per il perseguimento dei propri obiettivi. Durante ogni percorso i ragazzi che parteciperanno sono arrivati alla redazione del proprio curriculum vitae sul modello Europeo.

2-Corso di alfabetizzazione informatica – Sono stati realizzati n° 3 corsi (10 giovani per ciascun corso) orientati all’abbattimento del digital divide all’interno del mondo giovanile. I corsi sono statierogati nel periodo Maggio 2016/Giugno 2017 presso l’Informagiovani del Comune di Piombino; nel dettaglio il corso ha previsto 6 lezioni frontali che sono servite per acquisire maggiore consapevolezza e autonomia nell’uso dei nuovi media: si è parlato di sistemi operativi, dei pacchetti software per la produttività aziendale, di fotoritocco e di utilizzo di programmi per il fotoritocco. Questo ha permesso ai giovani partecipanti di utilizzare il computer per la ricerca e la consultazione delle risorse relative al mondo del lavoro e della formazione, tramite i motori di ricerca ed i social network.

3-Attività di animazione circoli – Il Comitato Territoriale ARCI Piombino – Val di Cornia – Elba ha realizzato degli incontri per promuovere l’animazione dei circoli ARCI e la collaborazione fra essi e il Comitato stesso. Due volontari di ARCI Piombino hanno effettuato varie visite in ogni circolo appartenente al Comitato e hanno discusso direttamente con i soci in materia di associazionismo, cercando di inquadrare le problematiche dell’associazione e fornire supporto dal punto di vista amministrativo. Successivamente è stato organizzato un percorso partecipativo, in cui i volontari di ARCI Piombino – coadiuvati da esperti facilitatori – hanno aiutato i responsabili dei circoli ARCI a sviluppare una strategia comunicativa sui social network e un calendario eventi per la prossima stagione estiva, con l’obiettivo di creare una rete di collaborazione estesa in tutto il comprensorio Piombino – Val di Cornia – Elba. Le attività presso i Circoli sono state realizzate cercando di coinvolgere i giovani che già frequentavano i circoli Arci e cercando di avvicinarne di nuovi grazie all’ampliamento delle attività ricreative e all’organizzazione di eventi.

La Cooperativa il Granaio, gestore del Centro Giovani di Piombino, ha promosso“Giò Radio” un corso di formazione che ha offerto la possibilità di costruire una postazione web radio e avviare il proprio progetto radiofonico tramite il web contenendo i costi e liberando la creatività e la voglia di diffondere i propri contenuti nel mondo. L’obiettivo finale era quello di dare il via ad una Web Radio del Centro Giovani, con programmi interamente creati e gestiti dai ragazzi, in cui potessero essere liberi di esprimere i propri interessi e le proprie idee, aprire dibattiti e dar sfogo alla propria creatività.
Il corso, tenuto dall’Editore di Radio Piombino Luigi Faucci, ha avuto la durata di 80 ore e si è svolto presso il Centro Giò De Andrè. I contenuti hanno riguardato una parte più nozionistica sulla storia della radio, una parte relativa agli aspetti tecnici e una riguardante la costruzione di un programma radiofonico (contenuti, messa in onda, deejay…..).
I giovani formati da questo specifico corso avranno quindi una skill in più da poter spendere nel contesto territoriale anche in ambito lavorativo.

– FUORI SCHEMA Coop. Soc: Sono stati realizzati degli incontri mirati all’insegnamento dei fondamentali per l’Organizzazione Di Eventi (O.D.E.), che si sono svolti all’interno del Centro Giovani Fabrizio De Andrè di Piombino. Ai ragazzi coinvolti è stata inoltre data la possibilità di realizzare concretamente due iniziative: una delle quali quella di oggi pomeriggio a  Piombino.

 La partecipazione all’iniziaitva di oggi pomeriggio è libera e gratuita.

Pubblicato il 9 giugno 2017

Lascia un commento