Blog Giovanisì - Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Fare impresa, Lavoro

‘Factorympresa Turismo’, bando per idee di business innovative

Pubblicato da giovanisi il 9 agosto 2017

mare - pagina interna - donnaFactorympresa Turismo” è il programma di agevolazioni promosso dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – Direzione generale Turismo (“MiBACT”) per stimolare lo sviluppo di idee di business innovative nella filiera turistica e selezionare i progetti con maggiore potenzialità per accompagnarli e sostenerli nel raggiungimento dei loro obiettivi di business.

Il turismo balneare in Italia rappresenta l’offerta turistica per eccellenza. E’ senz’altro un prodotto consolidato, ma ha comunque bisogno di essere rinnovato per mantenersi competitivo nel mercato globale.

La sfida è riqualificare l’offerta legata al mare e alla spiaggia per raggiungere nuovi target.

Le idee di business devono:

  • riguardare la creazione o lo sviluppo di nuove imprese innovative nel settore turistico (Startupper) o efficaci aggregazioni di operatori per incrementare la competitività dell’offerta turistica (Aggregazioni);
  • rispondere al tema: “Mare: Oltre la spiaggia, oltre l’estate: nuovi target, nuovi bisogni”, il cui contesto è descritto nella scheda denominata Allegato A;
  • realizzarsi o svilupparsi sul territorio italiano.

Possono presentare domanda:

  • “Startupper”: persone fisiche di maggiore età, individualmente o in team; oppure
    singole imprese in qualsiasi forma giuridica siano esse costituite e la cui data di costituzione non sia anteriore al 1° gennaio 2014; oppure startup innovative
  • “Aggregazioni”, ossia aggregazioni (nella forma del contratto di rete o qualsiasi altra forma di aggregazione), costituite o da costituire, tra almeno n. 3 (tre) imprese, indipendentemente dalla forma giuridica dell’aggregazione e dalla data di costituzione. Possono partecipare alle Aggregazioni anche organizzazioni non qualificabili come imprese (quali, a titolo esemplificativo, enti locali e ONLUS), fermo restando che, in tal caso, l’Aggregazione, anche se da costituire, deve essere composta per la maggioranza numerica e di quote da imprese.

I progetti che superano la selezione saranno invitati all’Accelerathon che si svolgerà a Salerno il 10 e l’11 ottobre 2017. Per i partecipanti all’Accelerathon è previsto un contributo a titolo di rimborso spese: 200 euro per le startup e 400 per le aggregazioni.

Premi
Gli Startupper le cui idee di business otterranno i migliori 6 punteggi saranno ammessi al contributo in denaro di € 10.000,00
– Le Aggregazioni le cui idee di business otterranno i migliori 4 punteggi saranno ammesse al contributo in denaro di € 15.000,00

Per partecipare è necessario inoltrare tutta la documentazione prevista dal regolamento entro e non oltre le ore 12.00 del 2 ottobre 2017. Per ulteriori informazioni leggi anche l’allegato sul mare (Allegato A)

Info:
startup@invitalia.it

Fonte: www.factorympresa.invitalia.it

Pubblicato il 9 agosto 2017

Lascia un commento