Blog Giovanisì - Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Mobilità all'estero, Tirocini

Commissione Europea: tirocini al servizio di traduzione

Pubblicato da giovanisi il 10 agosto 2017

indexèLa Commissione organizza due volte l’anno dei tirocini per laureati che desiderino fare esperienza professionale di traduzione. Ciò non esclude coloro che – nel quadro dell’apprendimento lungo tutto l’arco della vita – hanno ottenuto di recente un diploma universitario e sono all’inizio della carriera professionale.

I candidati selezionati verranno assegnati ad una unità di traduzione costituita da traduttori della stessa madre lingua. I tirocinanti svolgeranno lo stesso lavoro dei loro colleghi, traducendo nella loro madre lingua o la lingua principale da almeno due lingue della Comunità. Il loro lavoro verrà poi revisionato da personale più esperto. Alcuni tirocinanti verranno assegnati alla biblioteca linguistica o all’unità terminologica oppure ad altre unità di sostegno al servizio di traduzione.

Durata
Dai tre ai cinque mesi. I tirocini di solito iniziano il 1° Marzo e il 1° Ottobre, ma potrebbero avere inizio anche in altre date a discrezione del servizio di traduzione.

Destinatari
Per poter presentare domanda i candidati devono:

  • aver completato il primo ciclo di un corso di istruzione superiore (istruzione universitaria) e ottenuto un diploma di laurea o il suo equivalente entro la data di scadenza per la presentazione delle domande;
  • non aver portato a termine un tirocinio presso un’altra istituzione o organismo dell’UE;
  • essere in grado di tradurre nella propria madre lingua o lingua principale da due lingue comunitarie ufficiali;
  • possedere un’ottima conoscenza dell’inglese, il francese o il tedesco;
  • possedere un’ottima conoscenza di una seconda lingua comunitaria;
  • per coloro che sono cittadini di uno Stato membro UE, possedere un’ottima conoscenza di una terza lingua comunitaria;
  • per coloro che sono cittadini di un paese terzo, possedere un’ottima conoscenza di una terza lingua.

Retribuzione
I tirocinanti riceveranno una borsa di 1,159.40 Euro al mese e il rimborso per le spese di viaggio. Verrà inoltre offerta l’assicurazione sanitaria e per gli incidenti. I tirocinanti disabili riceveranno un supplemento alla borsa.

Scadenza
31 agosto 2017 (per i tirocini che iniziano a marzo 2018).

Per maggiori inoformazioni consulta le pagine dedicate

 

Pubblicato il 10 agosto 2017

Lascia un commento