Blog Giovanisì - Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Fare impresa, Lavoro, Mobilità all'estero

Mobilità: Erasmus per giovani imprenditori Global

Pubblicato da giovanisi il 21 agosto 2017

eye-logoAperto fino al prossimo 30 agosto il bando ‘Erasmus per Giovani Imprenditori Global’ volto ad attuare il progetto pilota ALECO (Achieve Leadership in Entrepreneurship and Cooperation Opportunities) avviato dal Parlamento Europeo.

Il progetto riguarda l’estensione geografica del programma Erasmus per giovani imprenditori (EYE) a diversi paesi al di fuori dell’UE, in particolare: Stati USA, Israele, Singapore, Taiwan e Corea del Sud.

L’azione mira a favorire ulteriormente il trasferimento transnazionale di conoscenze e di esperienze e a promuovere la cultura imprenditoriale attraverso uno schema di mobilità per giovani imprenditori europei della durata compresa tra 1 e 3 mesi in uno dei paesi extra-UE sopra citati.

L’obiettivo è di sostenere gli aspiranti imprenditori nella fase di start-up, avviamento e sviluppo del business lavorando fianco a fianco con esperti imprenditori ospitanti in paesi extra-europei. Lo schema favorisce inoltre l’accesso ai mercati e l’individuazione di potenziali partner per nuovi business europei nei paesi terzi oggetto del bando.

Requisiti dei beneficiari
Possono partecipare al bando: enti pubblici responsabili di – o attivi in – affari economici, imprenditoria, sostegno al business e tematiche affini; camere di commercio e dell’industria, camere dell’artigianato e simili; organizzazioni di sostegno alle imprese, centri di start-up, incubatori, parchi tecnologici, ecc.; associazioni di imprese e reti di sostegno alle imprese; enti pubblici e privati che forniscono servizi a sostegno delle imprese.

Contributo e presentazione delle domande
Il contributo comunitario, forte di una dotazione finanziaria di 750 mila euro, copre fino al 90 per cento dei costi ammissibili. Per ciascun giovane che parteciperà a un’azione di mobilità è previsto, inoltre, un rimborso spese di massimo 3.800 euro.

Le domande devono essere presentate entro il 30 agosto 2017.

Consulta la call sul sito istituzionale (ENG).

 

Fonte: www.progettareineuropa.com

Pubblicato il 21 agosto 2017

Lascia un commento