Blog Giovanisì - Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Varie

“Periferie 2017” concorso di idee per le aree periferiche

Pubblicato da giovanisi il 24 agosto 2017

senza-titolo-1“Ex scalo merci ferroviario” di Lucca è fra le 10 aree periferiche di piccole e grandi città italiane selezionate dal concorso “Periferie 2017”.

Il concorso di idee, giunto alla sua seconda edizione, è per la riqualificazione di aree periferiche con interventi progettuali di qualità e a favorire l’inserimento di giovani progettisti nell’attività professionale.

Obiettivo del concorso è quello di individuare i migliori progetti di riqualificazione delle aree scelte dai Comuni e selezionate dalla Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane del MiBACT e dal Consiglio Nazionale degli Architetti.

Le  dieci aree  selezionate dal Comitato Scientifico sono le seguenti:

  • AREA 01: Comune di Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
    Quartiere di via del Mare
  • AREA 02: Comune di Barletta
    Percorso delle antiche mura del Carmine
  • AREA 03: Comune di Bisceglie (BT)
    Ex mattatoio
  • AREA 04: Comune di Lamezia Terme (CZ)
    Complesso cantina sociale di Sambiase
  • AREA 05: Comune di Lucca
    Ex scalo merci ferroviario
  • AREA 06: Comune di Mangone (CS)
    Centro di aggregazione giovanile in località Piano Largo
  • AREA 07: Comune di Napoli – Muncipalità 6
    Linea di costa del quartiere San Giovanni a Teduccio
  • AREA 08: Comune di San Mauro Torinese (TO)
    Parco connettivo nella periferia nord-ovest
  • AREA 09: Comune di Taurianova (RC)
    Periferia 167
  • AREA 10: Comune di Tricarico (MT)
    Orti saraceni

Per partecipare
La partecipazione  di gruppi di progettisti è consentita purché almeno uno di loro sia di età inferiore ai 35 anni, iscritto al rispettivo albo professionale.
Tutti i progettisti devono comunque essere iscritti negli albi professionali.

Premio
Le dieci proposte che risulteranno le migliori per ciascuna delle aree indicate riceveranno un premio di 10.000 euro ed i relativi progetti saranno affidati gratuitamente ai Comuni che saranno responsabili della realizzazione degli interventi, previo reperimento dei fondi necessari. I vincitori del concorso di idee saranno inoltre incaricati dei lavori.

I progetti ideati dovranno essere inoltrati, secondo le modalità previste dal bando, dal 11 settembre 2017 (ore 09:00:00) e fino al termine ultimo del giorno 28 settembre 2017 ( 16:00:00 ).

Per maggiori informazioni consultare la pagina dedicata

Fonte: concorsiawn.it

Pubblicato il 24 agosto 2017

Lascia un commento