Blog Giovanisì - Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Eventi

Concorso ‘Parole al Lavoro’ per narrazioni autobiografiche

Pubblicato da giovanisi il 10 novembre 2017
8L’Istituto Gramsci Toscano promuove il  concorso “Parole al lavoro”,  aperto a narrazioni autobiografiche incentrate sul tema del lavoro.
Il progetto nasce con l’intento di mostrare “la vita in atto”; ha cioè l’obiettivo di valorizzare quei documenti “molecolari” che sono i racconti autobiografici, focalizzando l’attenzione sulle testimonianze legate al mondo del lavoro.
Il concorso  si rivolge a tutti coloro che sono interessati a proporre una narrazione autobiografica della propria esperienza lavorativa, sia essa formale o informale, strutturata o frammentaria, prolungata o agli esordi, purché sperimentata, almeno in parte, all’interno del contesto regionale toscano.

Opere ammesse

a) Saranno ammessi al concorso i racconti di sé che abbiano come tema centrale le esperienze lavorative, siano esse formali o informali, strutturate o frammentarie, puntuali o continuative, prolungate o esordienti, purché sperimentate, almeno in parte, all’interno del contesto regionale.

b) Saranno ammessi al concorso contributi sia in forma scritta che in free media, vale a dire in forma di fotografie, illustrazioni, e-mail, cartoline, video o musica.

c) I racconti devono essere inediti e strettamente autobiografici, cioè devono raccontare esperienza o esperienze lavorative vissute in prima persona.

d) I racconti possono riferire di esperienze passate o attualmente in corso.

e) I racconti di lavoro dovranno essere redatti in lingua italiana. In caso di racconti in altre lingue, saranno ammesse le opere con allegata una traduzione in italiano.

f) Si consiglia di preservare una forma autentica della scrittura, non verranno giudicate in maniera negativa eventuali incertezze linguistiche o grammaticali.

g) Per motivi di riservatezza sarà possibile presentare la propria opera con uno pseudonimo.


Opere vincitrici
La Giuria selezionerà 5 opere per la menzione speciale, una delle quali sarà riservata a giovani sotto i 25.
Le opere scelte per la menzione speciale secondo parere insindacabile della Giuria, saranno presentate durante la giornata di premiazione del Concorso che si terrà presso la sede dell’Istituto Gramsci Toscano il 1 maggio 2018 in occasione della Giornata Internazionale del Lavoro.
Il premio consisterà in una pubblicazione digitale curata dall’ Istituto Gramsci Toscano.

Tutti coloro che invieranno la propria opera dovranno allegare il Modulo di partecipazione entro e non oltre la data del 30 gennaio 2018.

Per maggiori informazioni consulta la pagina dedicata la concorso.

Fonte: www.gramscitoscano.it

Pubblicato il 10 novembre 2017

Lascia un commento