Blog Giovanisì - Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Lavoro, Studio e formazione

Borse di studio in ambito giornalistico e gestione editoriale

Pubblicato da giovanisi il 17 novembre 2017

21Formazione di giovani e studenti universitari nell’ambito giornalistico e della gestione editoriale grazie ad alcuni progetti specifici promossi autonomamente o insieme ad altre Istituzioni.

La “Fondazione Mario Formenton” indice un Concorso per l’assegnazione di 4  borse di studio dell’importo globale di € 14.000,00 ciascuna, per lo svolgimento di due stages di specializzazione e perfezionamento per giornalisti (professionisti, praticanti, pubblicisti) e di due stages di formazione, specializzazione e perfezionamento per amministratori di società editoriali presso le sedi delle più importanti imprese e testate giornalistiche.

Il Concorso è riservato a tutti i cittadini

  • regolarmente residenti in Italia
  • che alla data del 31/10/2017 non abbiano raggiunto il 30° anno di età
  • siano in possesso di diploma di laurea riconosciuto in Italia e conseguito con votazione non inferiore a 100/110 o equivalente
  • siano iscritti alla data di presentazione della domanda (per l’indirizzo giornalistico) negli appositi albi dei giornalisti e pubblicisti e registro dei praticanti o elenco dei giornalisti stranieri
  • ed abbiano ottima conoscenza di almeno una lingua straniera e, per gli stranieri, della lingua italiana.

L’assegnazione delle borse di studio comporta per la durata di 9 mesi, nel periodo dal 1/05/2018 al 28/02/2019, l’obbligo di frequenza delle aziende giornalistiche italiane o straniere alle quali i borsisti, ad insindacabile giudizio del Consiglio Direttivo della Fondazione, saranno destinati. Il venir meno della frequenza comporterà la decadenza della assegnazione della borsa di studio.

Le domande di partecipazione dovranno pervenire secondo le modalità previste dal Bando entro il 30/11/2017

Per maggiori informazioni scrivi a segreteriaborsestudio@gruppoespresso.it oppure consulta la pagina dedicata.

 

Fonte: www.gedispa.it

Pubblicato il 17 novembre 2017

Lascia un commento