Blog Giovanisì - Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Studio e formazione, Tirocini

Tirocini presso la Corte di Giustizia dell’Unione europea

Pubblicato da giovanisi il 29 marzo 2018

Depositphotos_41541159_original-300x200-300x200La Corte di giustizia dell’Unione europea offre ogni anno un numero limitato di tirocini retribuiti della durata di cinque mesi.

Sono previste due sessioni annuali di tirocinio: da marzo a luglio e da ottobre a febbraio. Per questo secondo periodo è attualmente possibile presentare la propria candidatura.

I tirocini si svolgono principalmente presso le seguenti direzioni

  • direzioni della Traduzione
  • la direzione della Ricerca e Documentazione
  • la direzione della Comunicazione
  • la direzione del Protocollo e delle visite,
  • il consigliere giuridico per le questioni amministrative,
  • la cancelleria del Tribunale
  • la direzione dell’Interpretazione

Nello specifico, per quanto riguarda la direzione dell’Interpretazione, l’obiettivo dei tirocini è quello di permettere ai giovani interpreti di essere seguiti nel loro perfezionamento in interpretazione, in particolare giuridica, che comporta la preparazione dei fascicoli, un lavoro di ricerca terminologica ed esercitazioni pratiche in «cabina muta».

L’importo della borsa ammonta ad EUR 1.120,00 netti al mese.

Chi può partecipare
Possono candidarsi i soggetti in possesso di un diploma di laurea in giurisprudenza o scienze politiche (ad indirizzo prevalentemente giuridico) o, per i tirocini presso la direzione dell’Interpretazione, di un diploma d’interprete di conferenza.
Per ragioni di servizio, è auspicabile una buona conoscenza della lingua francese.

Per candidarsi
Per candidarsi al periodo di tirocinio previsto dal 1° ottobre 2018 al 28 febbraio 2019 è possibile presentare damanda,  attraverso l’applicazione EU CV Online, entro il 15 aprile 2018.

Fonte: curia.europa.eu

Pubblicato il 29 marzo 2018

Lascia un commento